La Città dell’Arte 2022-23

Il progetto, vincitore del bando 2022 Contributi per attività culturali del Comune di Padova, assessorato alla Cultura, prevede due principali azioni:

KORE

KORE è un progetto di videoarte e performance partecipata, con un focus su Prato della Valle e la questione di genere.

Nato a partire da una video performance di Antonio Irre e Federica Tavian Ferrighi, il progetto va crescendo con due eventi partecipativi in cui verranno coinvolti alcuni artist* padovan*, con cui realizzeranno un laboratorio-perfomance, con  evento finale il 22 aprile 2023 ore 19, al centro di Prato della Valle.

Qui tutte le info sulla call con scadenza il 28 febbraio: https://www.facebook.com/events/581705556846088/

Evento finale: 22 aprile 2023 ore 19, al centro di Prato della Valle.

Tutti i dettagli sul progetto sulla pagina: https://antonioirre.com/kore/


ARTISTI IN CITTA’
Due importanti occasioni di Formazione ed Incontro per artisti, associazioni e aziende di Padova

Il progetto ha previsto l’incontro tra gli artisti e i lavoratori della cultura residenti a Padova e realtà commerciali, agenzie di eventi, associazioni, organizzatori culturali, con il duplice scopo di creare relazioni e di offrire una formazione specifica sui reciproci diritti e doveri.

ARTISTI IN CITTA’ vuole mostrare i vantaggi sociali, fiscali ed economici di un corretto rapporto di lavoro con gli artisti, creando dei momenti di incontro e formazione per tutti i potenziali datori di lavoro (locali, bar, aziende, fondazioni, associazioni, cooperative, etc) che spesso ignorano le specifiche del lavoro in ambito artistico e dello spettacolo. Allo stesso tempo si rivolge agli artisti della città per gli stessi motivi, perché solo tramite la conoscenza dei propri diritti è possibile garantire un lavoro di qualità. Gli incontri fungeranno inoltre da “speed-dating” tra gli artisti cittadini e le aziende, le associazioni e i commercianti invitati, in modo da favorire la nascita di nuove collaborazioni in sinergia e lo sviluppo di una rete sociale e collaborativa.

Antonio Irre, artista e designer culturale, ha organizzato per APS MetaArte due incontri aperti a tutta la città, tra fine novembre ed inizio dicembre 2022. Gli incontri, della durata di 2 ore e mezza, sono stati divisi in due parti: una prima parte di “speed-dating” (circa 30 min), ovvero incontri faccia a faccia tra operatori e artisti, per facilitare la conoscenza reciproca e la possibile nascita di nuove collaborazioni. La seconda parte, più corposa (2 ore), prevede un approfondimento formativo e pratico da parte di una consulente esperta nelle pratiche legate al mondo dell’arte e dello spettacolo, anche a seguito dei nuovi decreti nazionali del settore. Un’occasione unica per chiarirsi le idee, potersi togliere dubbi e curiosità e capire cosa è più vantaggioso, sia da parte dei committenti che dei lavoratori.

Al termine degli incontri sarà anche realizzato un video-tutorial che aiuti a chiarire gli adempimenti necessari per un lavoro in regola e professionale.

Un progetto di APS MetaArte associazione Arte&Cultura, con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura di Padova, in collaborazione con CSV di Padova e Rovigo.