Progetto Migranti

Il progetto prevede un laboratorio di teatro finalizzato all’allestimento di spettacoli teatrali con migranti on lo scopo di valorizzare la cultura di appartenenza dei partecipanti.

Progetto promosso dal
VIDES Padova in collaborazione con MetaArte.

Progetto svoltosi dal 2009 ad oggi.

 

 

Nel mare blu

spettacolo di teatro di comunità ( giugno 2018)

Spettacolo con migranti e italiani a partire dall’esperienza del viaggio con le carrette del mare.
Lo spettacolo nasce dal laboratorio “Raccontami”,
promosso dall’associazione VIDES di Padova in collaborazione con MetaArte.

 

Altri spettacoli realizzati:

A metà
(2017) – liberamente ispirato al Visconte dimezzato di Italo Calvino, racconta di come un’identità può scindersi a seguito di un grave trauma.

Sotto un cielo di stelle
(2016) – liberamente ispirato all’inferno dantesco, racconta il viaggio dei mingranti per arrivare in occidente

Nel labirinto
(2014) – liberamente ispirato al mito del minotauro è una riflessione su che cosa significhi essere diverso, sui pregiudizi duri a morire e su come uan società impaurita può costruire dei mostri

Flussi
(2013) – liberamente ispirato a “La fattoria degli animali”, la performance chiedeva diritti per tutti come necessità per tutti, migranti e non.

Oltre il muro
(2012) – liberamente ispirato all’Odiessea, la performance rifletteva sulle difficoltà che quotidianamente le persone incontrano nell’inserirsi in una realtà diversa da quella del paese di origine.

La trama dei desideri
(2011) – liberamente ispiratoa ad una fiaba tibetana (Il ricamo magico), la performance metteva in risalto iìsogni, delusioni e desideri di coloro che vengono in Italia in cerca di una nuova possibilità per se stessi e la propria famiglia.
video spettacolo

Le nostre storie
(2010) – a partire da un percorso autobiografico, la performance rappresentava una riflessione sulle motivazioni che spingono molte persone a lasciare il proprio paese di origine.